Festival dell’Economia – LAVORO E TECNOLOGIA

A Trento dal 31 maggio al 3 giugno la 13esima edizione del Festival. Scopri tutti gli eventi che coinvolgono FBK!

Date evento

31/05 — 03/06
Trento, Trento
31/05/2018 — 03/06/2018

Trento

Trento

Venerdì 1 giugno 2018, 10:30 – 12:30
>> Come cambia il lavoro in sanità nell’era digitale
A cura del Dipartimento salute e solidarietà sociale della Provincia autonoma di Trento
Coordina: Claudio Dario
Intervengono: Stefano Forti, Daniela Galeone, Luca Zeni

Nuove tecnologie hanno aperto nuovi orizzonti lavorativi e comunicativi nell’assistenza sanitaria e nella promozione della salute, cambiando il lavoro e l’organizzazione degli operatori sanitari e il rapporto con la cittadinanza. Efficacia e sicurezza? Scenari futuri e nuovi lavori?


Venerdì 1 giugno 2018, 14:30 – 16:30
Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna in Via Antonio Rosmini, 27, Trento
>> Trasferimento tecnologico e sviluppo d’impresa
A cura di HIT – Hub Innovazione Trentino
Coordina Anna Gervasoni
Intervengono: Sergio Anzelini (Consigliere delegato di Trentino Sviluppo), Paolo Collini (Rettore dell’Università di Trento), Francesco Profumo (Presidente della Fondazione Bruno Kessler), Andrea Segrè (Presidente della Fondazione Edmund Mach)

Il Trasferimento Tecnologico Avanzato è il cuore dello sviluppo del sistema imprenditoriale: la ricerca si indirizza verso vaste implementazioni in azienda, creando opportunità di spin off e startup tecnologiche. Il racconto di casi ed esempi dedicati a questa complessa attività, volta a creare occupazione e nuovi paradigmi di lavoro.


Venerdì 1 giugno 2018, 16:30 – 18:30
Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna in Via Antonio Rosmini, 27, Trento
>> Geopolitica (e geoeconomia) dell’Intelligenza Artificiale

Evgeny Morozov
Introduce: Simone Pieranni

Sullo sfruttamento delle gigantesche potenzialità delle nuove tecnologie è in corso una guerra planetaria tra imprese americane e cinesi per il controllo delle nostre vite. L’Europa può ancora fare qualcosa?


Venerdì 1 giugno 2018, 18:30 – 20:30
>> Tecnologia e lavoro: l’ascesa delle industrie culturali e creative

A cura del Centro OCSE di Trento per lo sviluppo locale e TSM – Trentino School of Management
Introduce: Joaquim Oliveira Martins
Interviene: Pier Luigi Sacco

Le industrie culturali e creative (ICC) rappresentano un macro-settore che sta attirando crescente attenzione grazie alle dimensioni e alle complementarità strategiche con altri settori produttivi chiave. Come e quanto contribuiscono le ICC all’innovazione e alla produttività dei territori?


Sabato 2 giugno 2018, 10:00 – 12:00
Facoltà di Giurisprudenza – Aula Magna in Via Antonio Rosmini, 27, Trento
>> Intelligenza artificiale

Avi Goldfarb
Introduce: Massimo Zancanaro

I progressi dell’intelligenza artificiale rendono più facili e a buon mercato le previsioni: con quali effetti sulle organizzazioni economiche e sulla società?


Sabato 2 giugno 2018, 15:00 – 17:00
>> Lift-off, parte il razzo della space economy
A cura dell’ASI – Agenzia Spaziale Italiana
Interviene: Roberto Battiston

La new space economy sta rivoluzionando il settore spaziale. Imprenditori provenienti dall’economia digitale e da settori diversi hanno portato nuovi capitali, nuove idee e nuovi servizi. Tra le applicazioni derivanti dall’osservazione della Terra e dalla geolocalizzazione e il turismo spaziale, lo spazio è un’opportunità formidabile di sviluppo economico e sociale.


Sabato 2 giugno 2018, 17:00 – 19:00
Palazzo Calepini – Sede Fondazione Caritro, Via Calepina, 1, Trento
>> Digital innovation hub e industria 4.0
A cura della Fondazione EIT Digital Italy
Coordina: Federico Guerrini
Intervengono: Andrea Bianchi, Roberto Busato, Fabio Pianesi

I Digital Innovation Hub previsti dal Piano Industria 4.0 fungeranno da ponte tra impresa, ricerca e finanza. Ma come si struttura in concreto la loro offerta? Che tipo di supporto daranno alle imprese? In che modo potranno aiutarle nell’opera di formazione e riqualificazione dei lavoratori?


Domenica 3 giugno 2018, 11:30 – 13:30
>> Open data e lavoro: esperienze di datajournalism in Europa e Africa
A cura del Centro per la Cooperazione Internazionale / Osservatorio Balcani Caucaso Transeuropa di Trento
Coordina Giuseppe Lauricella
Intervengono: Francesca De Chiara, Guillaume Duval, Jacopo Ottaviani

Come sta cambiando il lavoro dei giornalisti al tempo degli open data? Possono gli open data contribuire a restituire ossigeno e credibilità ad una professione fondamentale per la democrazia? Esperienze di data journalism in Europa e Africa, esempi d’incontro tra lavoro e tecnologia.

Contatti
  • +39 0461 260511