Intelligenza Artificiale e diversità: il ruolo del fattore umano

Elisa Ricci di FBK partecipa alla tavola rotonda sull'intelligenza artificiale e sulla rilevanza del fattore umano nell'innovazione abilitata da tale tecnologia.

Aula Kessler, UNITN – Sociologia | Trento

Via Verdi, 26

Dopo decenni di ricerca e progressi nel campo dell’intelligenza artificiale (AI), abbiamo raggiunto un punto in cui l’AI non è più confinata a discussioni di nicchia tra accademici o a conversazioni utopiche o distopiche sul futuro, ma è una realtà tangibile, che sta avendo un impatto concreto su tutti i settori, le imprese, e diversi aspetti degli stili di vita.

Come ogni innovazione tecnologica , l’impatto diffuso dell’AI ha suscitato molta preoccupazione e resistenze in alcuni settori della società, comprese accuse (allarmistiche?) di fornire algoritmi capaci di istigare sistematicamente all’odio e di rinforzare pregiudizi e posizioni di parte, di creare e diffondere verità alternative (deepfakes e fake news) o come un pericolo per la sopravvivenza della razza umana tout court.

Se da un lato i benefici che l’AI può apportare sono innegabili, è importante riconoscere l’impatto che essa ha sulla società e, in particolare, sulla diversità, intesa come caratteristica imprescindibile del nostro “essere umani”.

Questo evento si propone di esplorare questo tema fondamentale attraverso una discussione informale, ma approfondita, tra esperti di settore e rappresentanti dell’industria e della società civile.

Il dibattito tra gli ospiti si concentrerà sulle implicazioni dell’Intelligenza Artificiale, sulla diversità e sull’inclusione. In particolare, gli esperti discuteranno di alcune soluzioni, concettuali e pratiche, per affrontare tali questioni, dimostrando come il fattore umano debba svolgere un ruolo importante nell’orientare l’intelligenza artificiale verso un futuro più equo e inclusivo.

Ospiti🎙

  • Fausto Giunchiglia – Professore Ordinario CS @UniTN e Project Coordinator @WeNet
  • Ettore Turra – Head of Healthcare @Jakala
  • Chiara Maule – Assessore @Comune di Trento “politiche sociali familiari e abitative”
  • Elisa Ricci – Head of the Deep Visual Learning research group @Fondazione Bruno Kessler e Professore Associato DISI @UniTN
  • Micaela Verucchi – Project Manager @Hipert
  • ChatGPT

Moderatore

  • Luca Melchionna – Giornalista, Fondatore @Machineria

Evento  organizzato da WeNet Project in collaborazione con U-Hopper e con il Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione e sponsorizzato dal consorzio Trentino.ai


Avviso sulla privacy
Ai sensi e ai fini del Regolamento UE n. 2016/679 - Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e come descritto nell'Informativa sulla privacy per i partecipanti all'evento di FBK, si informa che l'evento verrà registrato e divulgato sui canali istituzionali della Fondazione. Per non essere ripresi o registrati, si potrà disattivare la webcam e/o silenziare il microfono durante eventi virtuali oppure informare anticipatamente lo staff FBK che organizza l'evento pubblico.